1

ambu due

VERBANIA – 17.05.2018 – Un taglio alla testa

che ha richiesto alcuni punti di sutura, un trauma cranico e la sospetta incrinatura di alcune vertebre. È questa la prognosi dell’operaio regionale del settore Forestazione vittima questo pomeriggio di un incidente sul lavoro. Insieme ad altri colleghi si trovava nel parco di Villa San Remigio per la manutenzione del parco di proprietà regionale. Stava tagliando una pianta in parte secca di modeste dimensioni, appoggiato a una scala. Nel cimarla un ramo s’è staccato e l’ha colpito in testa, facendogli perdere l’equilibrio e provocandone la caduta dalla scala. I colleghi ma anche gli operai della ditta che ha in appalto i lavori di ristrutturazione della villa commissionati dal Comune l’hanno sentito urlare e sono accorsi sul posto. Dal taglio al capo, che poi s’è rivelato meno profondo di quanto sospettato, fuoriusciva una quantità copiosa di sangue. Sono state allertati i soccorsi. A Villa San Remigio sono intervenuti i vigili del fuoco, un’ambulanza del 118, la polizia e i funzionati dello Spresal. L’operaio è stato condotto al Dea dell’ospedale “Castelli” dove si trova in osservazione. Non ha mai perso conoscenza e le sue condizioni sono stabili.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.