1

stazione stresa

STRESA - 25.03.2019 - Sabato pomeriggio

ha messo scompiglio a bordo di un treno internazionale,  aggirandosi nei corridoi barcollando e con un coccio di bottiglia in mano. E' stato così che una volta che il convoglio è giunto alla stazione di Stresa, il capo treno ha richiesto l’intervento Polfer. In breve sono giunti una volante della questura di Verbania, avvisata dalla sala operativa compartimentale, e personale della Polfer di Domodossola impiegato ad Arona. Individuato dai poliziotti e fatto scendere dal treno, l'uomo è stato fermato, ma  ha preso a dare in escandescenze, iniziando ad aggredire gli operanti. Nel frattempo l'Intercity riprendeva il viaggio in sicurezza, pur con un certo ritardo. Accompagnato alla questura di Verbania, l’uomo è stato identificato per un cinquantatreenne di nazionalità romena, senza fissa dimora. E' stato indagato in stato di libertà per i reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.