1

inaugurazione jysk domo

DOMODOSSOLA- 25-04-2019- Potere al Popolo in un comunicato stampa

difende i valori che simboleggia il 25 aprile e critica la "mancanza di rispetto" portata da distrazioni "capitalistiche" quali l'inaugurazione di un negozio in programma oggi nel capoluogo ossolano: "Nel nostro territorio- si spiega in un comunicato- stiamo assistendo a quanto il capitalismo annienti e sottometta la grande forza lavoro. Pensiamo, per esempio, alle condizioni dei lavoratori del Mercatone Uno, reparti e magazzini deserti, con la maggior dei contratti che sono part-time di poche ore, non dando la possibilità ai lavoratori di assicurare a loro stessi e alle loro famiglie un’esistenza libera e dignitosa come prevede l'art. 36 della nostra costituzione, e fatto ancora piú grave é che la nuova società ha richiesto un concordato preventivo, un fatto gravissimo dato che il passaggio tra le due proprietà é avvenuta solamente circa 6 mesi fa. Un'altra realtà che si manifesta ogni anno é la totale assenza del buon senso civico, nonché storico, riguardo alla festa della Liberazione dal nazifascismo del 25 Aprile. Una festa che deve essere celebrata da tutti, perché se noi oggi possiamo fare qualsiasi tipo di scelta dalla piú banale, esempio che cosa indossare ogni mattina, lo dobbiamo ai nostri Eroi partigiani morti per amore della Libertà. É una vergogna che nel giorno della memoria dalla Liberazione si inauguri l'apertura di un negozio, in questo caso di Jysk a Domodossola in uno dei territori simboli della Resistenza, il 25 Aprile dev' essere il giorno più importante dell'anno e deve essere rispettato anche da quella parte di capitalismo avaro, che senza scrupolo, spreme fino all'ultimo istante la persona per un bene superiore: "fatturare". Il Dio denaro acceca il buon senso e oscura la memoria delle persone, il 25 Aprile non andate nei supermercati o nei negozi, ma scendete in piazza a celebrare la Libertà!".