1

toro fuga mix

DOMODOSSOLA- 16-07-2019- Ha destato molto clamore

e tanti commenti anche sui social l'uccisione del toro scappato stamane da una stalla tra Trontano e Masera ed ucciso alle porte di Domodossola, dopo che aveva causato un incidente a Masera e percorso la pista ciclabile. La polizia provinciale spiega che per sedare un animale del genere bisogna fare una iniezione in vena, ed era impossibile avvicinarsi per farla. Bisognava quindi "spararla" nel muscolo, raddoppiando la dose di anestetico, che avrebbe comunque fatto effetto una ventina di minuti dopo, tempo in cui il toro, carico di adrenalina, avrebbe potuto compiere seri danni a cose e persone, come successo a Piacenza qualche anno fa, quando due persone furono uccise da un toro scappato da una stalla ed infuriato. Si aggiunga poi che aumentando così tanto l'anestetico c'è sempre il rischio che l'animale muoia, in quel caso le sue carni non si sarebbero più potute utilizzare. Agli incauti proprietari verrà data una multa.

Nel video i primi momenti della fuga del toro dalla stalla