1

    medico foto

    ORTA SAN GIULIO - 12-11-2019 - Una mozione per chiedere  di avviare l'iter per fare in modo che Orta San Giulio torni a far parte dell'Asl di Novara: è quella presentata dal consigliere di minoranza di "Orta Nuova", Andrea Giacomini. "La situazione che si sta creando intorno al progetto dell'ospedale unico ossolano apre prospettive che, se realizzato, causerebbe forti ripercussioni e disagi agli ortesi, e con loro a molti altri abitanti del Cusio, che sarebbero costretti a lunghi spostamenti per poter usufruire dei servizi sanitari - si legge nel testo della mozione - si chiede pertanto al singnor sindaco e al consiglio comunale che si cominci l'iter per far tornare Orta San Giulio parte dell'Asl di Novara". Nel testo, Giacomini chiede inoltre "che il sindaco Giorgio Angeleri si faccia portavoce presso gli altri Comuni, ovvero Armeno, Ameno, Miasino, Pella, Pettenasco, San Maurizio d'Opaglio, che con Orta San Giulio si  trovano in provincia di Novara ma che fanno parte dell'Asl Vco e insieme contano circa 10.700 abitanti, affinchè anche loro inizino le pratiche per il distacco dall'Asl Vco".