1

    polizia auto fronte cofano

    OMEGNA - 12-11-2019 - Gli uomini del Commissariato di Omegna in due distinte operazioni, hanno recuperato e restituito ai legittimi proprietari due bicilette di marca e di valore che erano state rubate in città.

    Nel primo caso, avvenuto il 31 ottobre, i poliziotti della volante, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio, sono stati insospettiti dalla presenza di un soggetto noto alle forze dell'ordine che camminava lungo la sp229 a Casale Corte Cerro, con una biciletta. Alla vista degli agenti, l'uomo, ha tentato di mettere la due ruote acanto ad un muro, simulandone l'abbandono, ma, dopo averlo incalzato, i poliziotti ne hanno accertato la provenienza illecita.

    Nel secondo episodio avvenuto nella mattinata di ieir, lunedì 1 1novembre, la volante è intevenuta a Gravellona Toce, dove è stata rintracciata un'altra persona nota per diversi precedenti di polizia, mentre stava caricando la bicicletta su un mezzo pubblico. Questo compostamento ha insospettito gli agenti che, dopo gli accertamenti del caso, ne hanno constatato la provenienza furtiva. Era infatti stata rubata da una cantina di un locale sul lungolago di Omegna.

    I due giovani sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per ricettazione.