1

    gnonto ita brasile

    GOIANIA – 12.11.2019 – È finita contro il Brasile

    padrone di casa l’avventura mondiale del giovane bavenese Willy Gnonto. Il neodiciassettenne attaccante esterno dell’Inter, protagonista a sorpresa nel girone eliminatorio dei Mondiali Under 17, non s’è ripetuto nella gara a eliminazione diretta giocata ieri sera a Goiania. Nella capitale dello stato di Goias i verdeoro, sostenuti dal pubblico di casa, si sono imposti 2-0. La prima rete è arrivata al 6’ con Patryk. Di Peglow, in chiusura di primo tempo, la seconda marcatura che ha chiuso i conti. Per gli azzurrini del cittì Carmine Nunziata è una delusione, anche se la loro annata è stata estremamente positiva, soprattutto per il secondo posto agli Europei di categoria. In Brasile Gnonto, classe 2003 in una selezione di quasi tutti nati nel 2002, non ci sarebbe dovuto essere. A richiamarlo è stata la promozione in prima squadra del compagno di club Sebastiano Esposito, che Antonio Conte ha trattenuto per gli impegni di Serie A e Champions’ league.

    L’Italia esce ai quarti e lascia dunque al Brasile, che se la vedrà in semifinale con la Francia (6-1 alla Spagna). L’altro abbinamento è tra Messico e Olanda.