1

C8393128 65A7 479F A91C BC982A0611A4

DOMODOSSOLA- 21-07-2019- La Cappella Musicale del

Sacro Monte Calvario e l' Associazione di Promozione Sociale Compagnia dell' Ozio, nell'ambito della seconda edizione di "Oxilia ", hanno organizzato ieri sera, nella cornice di Palazzo San Francesco, un evento teatrale di grande emozione. Tra le opere della mostra " Balla, Boccioni, Depero " , Andrea Gattinoni, attore di teatro, cinema e televisione, ha portato in scena " La Tentazione di Sant' Antonio ". Il testo di Gustave Flaubert, nella traduzione di Agostino Richelmy, è stato adattato dal noto attore, il quale ne ha interpretato tutti e tredici i personaggi, sotto la sua stessa regia. " È stato Impegnativo accostarsi a questo testo visionario. Mi ha colpito il discorso di Flaubert sulla scienza, la quale per l'autore incarna il diavolo. Flaubert anticipa suggestioni di fisica quantistica, Hawking, i buchi neri... ha anticipato di cento anni il discorso sulla espansione della materia. Flaubert ha scritto questo testo vedendo nel 1845 a Genova il quadro di Brueghel "La Tentazione di Sant' Antonio" e poterlo interpretare in mezzo ai futuristi, che amo tantissimo, è stato molto bello e per me un onore " ha spiegato Andrea Gattinoni.

" Lo spettacolo a metà tra laico e religioso su racconto di Flaubert ci sembrava collocabile perfettamente in questa sede che è il centro culturale della vita di Domodossola attualmente con la mostra " Balla, Boccioni, Depero " e anche perché sia l'amministrazione comunale, con l' assessore Folino, sia il conservatore delle collezioni dei Civici musei domesi, Antonio D' Amico, ci hanno fortemente voluto in questa sede " ha spiegato Matteo Minetti, presidente Compagnia dell' Ozio, a proposito della scelta di questo spettacolo.

Oxilia prosegue questa sera, domenica 21 luglio alle ore 21.15 con " Festa Barocca. I Concerti per Strumento Solista e Orchestra" presso la Chiesa parrocchiale di Malesco.

Elisa Pozzoli

 

 Per le video interviste:

https://youtu.be/xeSnk9mY_ZI