1

Schermata 2022 05 18 alle 09.48.18

BEURA CARDEZZA - 18-05-2022 -- Potrebbe essere il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza a finanziare la trasformazione dell'ex palazzina di Rfi a Domo2 (già alloggio del personale ferroviario) in un centro destinato allo studio e all'analisi in campo agroalimentare. Lunedì 30 maggio il sindaco di Beura Cardezza Davide Carigi sarà in Regione per definire i dettagli delle richieste. Non gli mancano l'appoggio della maggioranza in Regione né quello della Provincia del VCO, cui il progetto è stato già presentato.

Siamo alle fine del 2020 ed il sindaco annuncia in consiglio comunale che la palazzina acquistata nel 2019 dal Comune da Rfi per 225mila euro e destinata in un primo momento a ospitare una residenza per anziani potrebbe invece diventare un laboratorio-centro di controllo a servizio delle aziende agro alimentari. Con l'arrivo del Covid (e la tempesta scatenatasi sulle rsa) il progetto iniziale è accantonato e si cambia direzione. Come Carigi annuncia in quel consiglio comunale del 2020 l'incontro con l'assessore regionale all'agricoltura e il direttore dell’Istituto di Zooprofilassi del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta ha esito positivo. Non resta che individuare le risorse necessarie alla realizzazione della struttura, che ad opera finita sarà la seconda in Italia (una è a Teramo) ed una delle poche in tutta Europa a fornire determinate analisi e verifiche sugli alimenti. Il Pnrr potrebbe fornire questa possibilità.