1

cantonale

MURALTO - 21-05-2022 -- Un taglio in testa e una lieve commozione cerebrale sono le conseguenze fisiche riportate da un 18enne ticinese aggredito, insieme a due amici, da un gruppetto di tre giovani facinorosi alla stazione ferroviaria di Muralto. Un’aggressione che le vittime raccontano essere avvenuta per futili motivi, perché i tre, probabilmente a caccia di emozioni forti, hanno attaccato briga fino ad arrivare ad alzare le mani. Sul posto sono intervenuti polizia e ambulanza e il 18enne è ricorso alle cure mediche in ospedale, venendo dimesso in serata. Oggi sporgerà denuncia.