1

Schermata 2022 09 22 alle 09.20.43

DOMODOSSOLA - 22-09-2022 -- Nell'ambito del “Progetto Scuole Sicure 2022/23 – Finanziamento sul Fondo Unico Giustizia” il ministero dell'Interno ha concesso alla Città di Domodossola di un contributo di 14.306 euro per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza, l’acquisto di mezzi/attrezzature e la promozione di campagne informative per la prevenzione e il contrasto dello spaccio nelle scuole e loro adiacenze. Firmato l'accordo con la Prefettura “Custodes Domus”, propedeutico alla concessione del contributo, l'amministrazione domese ha deliberato per un progetto (costo complessivo 16900 euro, di cui 2600 a carico del Comune) che fornirà alle Forze dell’Ordine ed alla Polizia Locale, un sistema innovativo per la prevenzione ed il contrasto della criminalità correlata allo spaccio delle sostanze stupefacenti. Il sistema opera in un’ottica di sicurezza integrata, ed è in grado di segnalare alle centrali operative delle FdO la presenza di potenziali obbiettivi di interesse (spacciatori, siti di spaccio e consumo), fornendo una valida integrazione alle attività di indagine.

Il numero di telecamere di videosorveglianza presenti sul territorio del Comune di Domodossola è di 58 (di cui n.53 situazionali e n.5 portali lettura targhe a doppia corsia), installate sia nel centro urbano che in aree periferiche: il progetto attuale si propone invece di controllare potenziali siti di spaccio, nonché eventuali attività illecite correlate allo smercio ed al consumo di sostanze con particolare riferimento alle aree limitrofe ai plessi scolastici ed ai siti di aggregazione giovanile, fornendo una valida integrazione alle attività di indagine. Viste le risorse disponibili è prevista l’’installazione del sistema di videosorveglianza in corrispondenza della Scuola secondaria di I grado "Gisella Floreanini", in via Terracini. Contemporaneamente, la Polizia Locale sarà dotata di nuove apparecchiature elettroniche per la ricerca delle sostanze.